PRESSE PIEGATRICI IDRAULICHE

360

Le serie HS e HS2, lunghezza 1,25 mt. fino a 12 mt. con potenza da 400 a 20.000 kN e con possibilità di abbinamento in tandem, complete di C.N. da 2 a 12 e più assi rappresentano la sintesi dello sviluppo tecnologico che la nostra azienda ha compiuto in questi anni. Oggi le piegatrici C.B.C. costituiscono una precisa risposta a quelle esigenze di affidabilità, alte prestazioni e quindi produttività, tutte qualità assicurate da robuste strutture, da progetti assolutamente personalizzati supportati da soluzioni elettroniche di assoluta avanguardia e da una vasta gamma di accessori che garantisce la massima flessibilità di utilizzo.

Presse piegatrici idrauliche

Le serie HS e HS2, lunghezza 1,25 mt. fino a 12 mt. con potenza da 400 a 20.000 kN e con possibilità di abbinamento in tandem, complete di C.N. da 2 a 12 e più assi rappresentano la sintesi dello sviluppo tecnologico che la nostra azienda ha compiuto in questi anni. Oggi le piegatrici C.B.C. costituiscono una precisa risposta a quelle esigenze di affidabilità, alte prestazioni e quindi produttività, tutte qualità assicurate da robuste strutture, da progetti assolutamente personalizzati supportati da soluzioni elettroniche di assoluta avanguardia e da una vasta gamma di accessori che garantisce la massima flessibilità di utilizzo.

La macchina è costituita da una struttura monolitica elettrosaldata, alla cui parte superiore sono fissati due cilindri idraulici che, agganciati alla traversa superiore su cui è fissato il punzone, ne consentono la corsa di discesa e salita. Nella parte inferiore è ancorato il triplo bancale a centinatura idraulica su cui è appoggiata la matrice. I cilindri idraulici sono azionati tramite una centralina oleodinamica alloggiata nella parte superiore della struttura e comandata da un’apparecchiatura elettronica che ne controlla tutte le varie funzioni. La centinatura idraulica è azionata da un impianto idraulico separato con motore e pompa propri. La pressa piegatrice idraulica serie HS e HS2 è caratterizzata dal movimento sincronizzato dei due cilindri, controllati da CNC. Il CNC gestisce tutti i movimenti della macchina e consente, tramite programmazione, di ottenere pieghe di diversa forma a seconda degli utensili utilizzati.

Tutta la linea di prodotti
in sintesi garantisce:

  • Velocità di discesa e ritorno di livello assoluto;
  • Tempi e cicli di lavoro ridotti;
  • Luci e corse maggiorate;
  • Grande precisione di posizionamento.
presse1

SOLUZIONI E DISPOSITIVI PER PRESSE PIEGATRICI

Presse-piegatrici-idrauliche2

Triplo bancale a compensazione idraulica dinamica: compensa automaticamente le flessioni della traversa fissa inferiore e della traversa mobile superiore che si verificano durante la piegatura. E’ costituito da tre lamiere affiancate, le due esterne sono di contrasto a quella centrale che viene spinta verso l’alto tramite cilindri idraulici a potenza differenziata. La forza di spinta dei cilindri viene regolata in tempo reale. La tavola inferiore è sempre piana, viene deformata solo durante il processo di piegatura in modo da coniugare l’andamento della traversa inferiore a quello della traversa porta utensile superiore, allo scopo di ottenere un’ampiezza dell’angolo di piega costante su tutta la lunghezza della macchina.

Pacchetto eco: tutte le macchine sono equipaggiate da un avviatore soft start. A richiesta:
a. dispositivo start and stop
b. Inverter

Registro posteriore completamento prodotto nelle nostre officine nella configurazione base a 2 assi X-R fino a 6 assi X-R-Z1-Z2 (movimento trasversale)-A1-A2 (movimento di profondità)
Registro posteriore ad assi indipendenti antropomorfo

Portamatrice piegaschiaccia pneumatica automatica

Mensole anteriori traslabili manualmente su guide con pattini a rulli nelle tre versioni leggere, standard, pesante.

Bracci accompagnatori lamiera gestiti da CNC a velocità sincronizzata con Y1 e Y2, regolabili in altezza, traslabili manualmente su guide lineari con pattini a rulli ed area di parcheggio laterale

Apertura e corsa del pestone maggiorate e personalizzate secondo l’esigenza del cliente

Configurazione tandem di due o più piegatrici anche di potenza e lunghezza differenti. Le macchine possono lavorare sia nella configurazione tandem che singolarmente. Le strutture delle piegatrici di questa categoria dispongono di un incavo di grandi dimensioni e di una notevole apertura tra il pestone e la tavola portamatrice inferiore.

Presse piegatrici asservite da robot di piegatura

presse2